Testo e illustrazioni di Gianluca Biscalchin

Ho partecipato alla diretta Instagram KRUG MY CHEF AND I con Enrico Bartolini. Mi è arrivato a casa un bel pacco dal suo ristorante con gli ingredienti per realizzare il suo signature dish: Patata soffice con porcini, gamberi e rafano in abbinamento a KRUG ROSÉ 24, l’ultima edizione uscita quest’anno. Ecco cosa è successo.

Sono pronto. Parte la diretta. Lo chef cerca di venire incontro a noi comuni mortali con uno sguardo gentile e carico di pietà. Ma è una guerra persa. Solo sistemare gli ingredienti è una gran fatica senza sous chef o commis. Anche usato.

Cuocio, taglio, assaggio, verso cose, frullo cose…. No. Il multitasking in cucina non è il mio forte. Vado in confusione. Con tutti i passaggi da seguire alla fine mi sono sbagliato e ho fatto lo zabaione dolce invece che salato, com’era previsto dalla ricetta.

Impiatto e capisco che ho prodotto quantità enormi di cibo solo per la decorazione (mangerò per una settimana). E una quantità ancora più enorme di pentole, padelle, padelline, leccarde, frullatori tutti da lavare. Laverò per una settimana.

Alla fine, il risultato mi convince, una volta di più, che è meglio andare al ristorante, dove i professionisti sanno quello che fanno. A ognuno il suo mestiere.

Però lo champagne lo so aprire bene. E me lo merito tutto. Il piatto non sarà come quello di Enrico Bartolini, ma è commestibile. Una volta ripreso dallo stress di aver impersonificato un’intera brigata avrò la giusta concentrazione per gustare le assonanze tra il finger lime e il KRUG ROSÉ 4. Almeno fino a metà bottiglia…

KRUG WORLD OF CRAFT

Negli ultimi 5 anni, la Maison Krug ha celebrato la creatività culinaria con un tributo annuale a un Singolo Ingrediente e alle piacevoli sorprese che può rivelare abbinato a un calice di Krug, invitando un gruppo di Chef di tutto il mondo a ispirarsi all’umile patata, al modesto uovo, al timido fungo, al poliedrico pesce e nel 2019 all’irriverente peperone. In totale 53 Chef delle Krug Ambassade di 23 paesi diversi si sono divertiti a giocare con i loro codici, le loro storie e le loro competenze durante il programma Krug x Single Ingredient.