Mauro Colagreco

2,00

Cook_inc. 11

Il beautiful meteco

  • Testo di Andrea Petrini
  • Foto di Bob Noto

Avreste dovuto vedere la sua faccia. L’espressione stupita, colta in flagrante, sorpresa. Wish you were there con tutti noi. A fianco di Mauro Colagreco e dell’interdetta Agustina Numer, ultrafiera emissaria del governo per farci scoprire la sua magnifica Buenos Aires attraverso gli occhi della celebrity chef argentina. Colagreco in due parole: mascotte e patriottica vedette, simbolo d’orgoglio nazionale e della solvibilità della cucina locale nell’arena della modernità. Una sorta di Virgilio nella dantesca Commedia della Vita. Foste stati con noi, l’avreste visto pure voi che, neanche fosse l’ex povero ma bello Renato Salvatori, Mauro lo fermano tutti per strada. Gli tirano i risvolti della giacchettella, gli stringono la mano, gli chiedono autografi.

(Scarica il PDF per continuare a leggere)

Mauro Colagreco

2,00

Cook_inc. 11

Il beautiful meteco

  • Testo di Andrea Petrini
  • Foto di Bob Noto

Avreste dovuto vedere la sua faccia. L’espressione stupita, colta in flagrante, sorpresa. Wish you were there con tutti noi. A fianco di Mauro Colagreco e dell’interdetta Agustina Numer, ultrafiera emissaria del governo per farci scoprire la sua magnifica Buenos Aires attraverso gli occhi della celebrity chef argentina. Colagreco in due parole: mascotte e patriottica vedette, simbolo d’orgoglio nazionale e della solvibilità della cucina locale nell’arena della modernità. Una sorta di Virgilio nella dantesca Commedia della Vita. Foste stati con noi, l’avreste visto pure voi che, neanche fosse l’ex povero ma bello Renato Salvatori, Mauro lo fermano tutti per strada. Gli tirano i risvolti della giacchettella, gli stringono la mano, gli chiedono autografi.

(Scarica il PDF per continuare a leggere)