Dom Pérignon

2,00

Cook_inc. 6

Dom Pérignon

Il “paradosso” di Geoffroy

  • Testo di Antonio Paolini
  • Foto da Archivio

“Fallo per la mamma e il papà, iscriviti a medicina. Che un dottore è sempre un dottore”. Vanno così le cose di norma. Anzi, andavano così, nelle case borghesi e piccolo borghesi, nostrane e non, prima dell’era dei quiz killer e dei numeri chiusi. E se il figlio è (o era) di quelli un po’ bastian contrari, quelli che la famiglia la amano, poi, sì, ma fisiologicamente a un certo punto del percorso di crescita e di affrancamento la contestano, c’era il rischio che la risposta fosse: “Tutto, tranne medicina. Piuttosto, toh, studio da enologo…”. la vita però, si sa, è una sciarada. Un rebus. Un crittogramma a definizione rovesciata. E così, se nasci a Vertus (un nome, un programma) da famiglia champenoise puro… mosto, più che purosangue, ecco che le parti…

(Scarica il PDF per continuare a leggere)

Dom Pérignon

2,00

Cook_inc. 6

Dom Pérignon

Il “paradosso” di Geoffroy

  • Testo di Antonio Paolini
  • Foto da Archivio

“Fallo per la mamma e il papà, iscriviti a medicina. Che un dottore è sempre un dottore”. Vanno così le cose di norma. Anzi, andavano così, nelle case borghesi e piccolo borghesi, nostrane e non, prima dell’era dei quiz killer e dei numeri chiusi. E se il figlio è (o era) di quelli un po’ bastian contrari, quelli che la famiglia la amano, poi, sì, ma fisiologicamente a un certo punto del percorso di crescita e di affrancamento la contestano, c’era il rischio che la risposta fosse: “Tutto, tranne medicina. Piuttosto, toh, studio da enologo…”. la vita però, si sa, è una sciarada. Un rebus. Un crittogramma a definizione rovesciata. E così, se nasci a Vertus (un nome, un programma) da famiglia champenoise puro… mosto, più che purosangue, ecco che le parti…

(Scarica il PDF per continuare a leggere)