Anna Ghisolfi

0,00

Cook_inc. 8

Anna Ghisolfi, l’artista dei banchetti

  • Testo di Alessandra Piubello
  • Foto di Sofie Delauw e Bob Noto

Mani. Sapienti, mnemoniche. Impressivamente dinamiche, sincroniche. Pazienti, perfettamente cadenzate nel tempo e nello spazio. Ipnotizzanti, affondano sicure nell’impasto, lo accarezzano danzando. Coccolano, spingono, girano con delicatezza la soffice massa. Dita segnate dal lavoro, nude di impropri belletti. Eppur muliebri, rassicuranti nella precisione di ogni singolo gesto, ritmico, osmotico, leggiadro. Trasmettono conoscenza empirica in ogni singolo, significante dettaglio, consapevoli in ciascun passaggio. Intime alla materia, racchiudono delicatezza e forza. Abilmente connesse: cuore, cervello, anima.

Ecco sì, le mani di Anna Ghisolfi imprimono un’energia ancestrale, tattile…

(Scarica il PDF per continuare a leggere)

Anna Ghisolfi

0,00

Cook_inc. 8

Anna Ghisolfi, l’artista dei banchetti

  • Testo di Alessandra Piubello
  • Foto di Sofie Delauw e Bob Noto

Mani. Sapienti, mnemoniche. Impressivamente dinamiche, sincroniche. Pazienti, perfettamente cadenzate nel tempo e nello spazio. Ipnotizzanti, affondano sicure nell’impasto, lo accarezzano danzando. Coccolano, spingono, girano con delicatezza la soffice massa. Dita segnate dal lavoro, nude di impropri belletti. Eppur muliebri, rassicuranti nella precisione di ogni singolo gesto, ritmico, osmotico, leggiadro. Trasmettono conoscenza empirica in ogni singolo, significante dettaglio, consapevoli in ciascun passaggio. Intime alla materia, racchiudono delicatezza e forza. Abilmente connesse: cuore, cervello, anima.

Ecco sì, le mani di Anna Ghisolfi imprimono un’energia ancestrale, tattile…

(Scarica il PDF per continuare a leggere)