Mauro Uliassi

2,00

Cook_inc. 9

MAURO ULIASSI

Regole, disciplina e affiatamento

  • Testo di Eleonora Cozzella
  • Foto di Lido Vannucchi

“La senti questa energia? L’energia degli elementi prima della tempesta”. Mauro Uliassi, in piedi sulla punta estrema della Banchina di Levante, scruta l’orizzonte, le nubi grigie che vengono dal largo ad addensarsi sul cielo di Senigallia, fiuta l’aria che si fa elettrica. Se indossasse una divisa sdrucita e la tesa blu in testa, anzi che la casacca candida da chef e le scarpe Nike, sembrerebbe un quadro di un vecchio lupo di mare che ha preso vita, i capelli arruffati dal vento di Grecale che soffia a nord est, gli schizzi delle onde che arrivano a bagnare il viso, e tutti i sensi in tensione, pronti ad ammirare lo spettacolo delle scariche di elettricità accumulate nell’atmosfera.

(Scarica il PDF per continuare a leggere)

Mauro Uliassi

2,00

Cook_inc. 9

MAURO ULIASSI

Regole, disciplina e affiatamento

  • Testo di Eleonora Cozzella
  • Foto di Lido Vannucchi

“La senti questa energia? L’energia degli elementi prima della tempesta”. Mauro Uliassi, in piedi sulla punta estrema della Banchina di Levante, scruta l’orizzonte, le nubi grigie che vengono dal largo ad addensarsi sul cielo di Senigallia, fiuta l’aria che si fa elettrica. Se indossasse una divisa sdrucita e la tesa blu in testa, anzi che la casacca candida da chef e le scarpe Nike, sembrerebbe un quadro di un vecchio lupo di mare che ha preso vita, i capelli arruffati dal vento di Grecale che soffia a nord est, gli schizzi delle onde che arrivano a bagnare il viso, e tutti i sensi in tensione, pronti ad ammirare lo spettacolo delle scariche di elettricità accumulate nell’atmosfera.

(Scarica il PDF per continuare a leggere)