Joe Bastianich

2,00

Cook_inc. 10

JOE BASTIANICH

 The Wolf of Queens Boulevard

  • Testo di Serena Guidobaldi
  • Foto di Paolo della Corte / Buenavista PHOTOCLUB

Quando arriva ha lo sguardo ancora stropicciato dai postumi della festa del primo compleanno di Orsone. Il senso di colpa per avergli chiesto un’intervista in un lunedì mattina di inizio agosto, entrando a gamba tesa nelle sue vacanze in Italia, un po’ ce l’ho, ma neanche tanto. Mi piace l’idea di incontrare Joe “restaurant man” Bastianich senza giacca e cravatta, lontano da New York, decontestualizzato rispetto al suo ambiente abituale, libero di non dover interpretare un ruolo di cattivo che proprio non gli si confà.

Seguo la storia di Joe da almeno dieci anni, da quella volta che a New York i miei amici mi parlarono di lui mentre in tv stavamo vedendo una puntata del cooking show Molto Mario.

(Scarica il PDF per continuare a leggere)

Joe Bastianich

2,00

Cook_inc. 10

JOE BASTIANICH

 The Wolf of Queens Boulevard

  • Testo di Serena Guidobaldi
  • Foto di Paolo della Corte / Buenavista PHOTOCLUB

Quando arriva ha lo sguardo ancora stropicciato dai postumi della festa del primo compleanno di Orsone. Il senso di colpa per avergli chiesto un’intervista in un lunedì mattina di inizio agosto, entrando a gamba tesa nelle sue vacanze in Italia, un po’ ce l’ho, ma neanche tanto. Mi piace l’idea di incontrare Joe “restaurant man” Bastianich senza giacca e cravatta, lontano da New York, decontestualizzato rispetto al suo ambiente abituale, libero di non dover interpretare un ruolo di cattivo che proprio non gli si confà.

Seguo la storia di Joe da almeno dieci anni, da quella volta che a New York i miei amici mi parlarono di lui mentre in tv stavamo vedendo una puntata del cooking show Molto Mario.

(Scarica il PDF per continuare a leggere)