Gianfranco Pascucci

2,00

Cook_inc. 15

L’Isola Sacra dei Sapori

Da Macchia Grande al Lago di Burano: con Gianfranco Pascucci nelle Oasi WWF, foraging tra mirto, alloro e rosmarino.

  • Testo di Raffaella Prandi
  • Foto di Andrea Di Lorenzo

Il maestrale spazza l’aria e sferza i colori trasformando il litorale romano ai margini dell’aeroporto di Fiumicino in un paesaggio primordiale. Se non fosse per i due surfisti che approfittano del forte vento per cavalcare le onde potresti ancora immaginare il deserto dei secoli a ritroso quando l’imperatore Traiano decise di costruire lì, poco all’interno, un porto artificiale, un bacino perfettamente esagonale, chiamato appunto il lago di Traiano.

Con Gianfranco Pascucci camminiamo lungo quel che resta delle antiche dune riempite dal mare in una discarica di plastica. Di fatto stiamo battendo un’area archeologica: “Tra la sabbia puoi ancora trovare…

(Scarica il PDF per continuare a leggere)

Gianfranco Pascucci

2,00

Cook_inc. 15

L’Isola Sacra dei Sapori

Da Macchia Grande al Lago di Burano: con Gianfranco Pascucci nelle Oasi WWF, foraging tra mirto, alloro e rosmarino.

  • Testo di Raffaella Prandi
  • Foto di Andrea Di Lorenzo

Il maestrale spazza l’aria e sferza i colori trasformando il litorale romano ai margini dell’aeroporto di Fiumicino in un paesaggio primordiale. Se non fosse per i due surfisti che approfittano del forte vento per cavalcare le onde potresti ancora immaginare il deserto dei secoli a ritroso quando l’imperatore Traiano decise di costruire lì, poco all’interno, un porto artificiale, un bacino perfettamente esagonale, chiamato appunto il lago di Traiano.

Con Gianfranco Pascucci camminiamo lungo quel che resta delle antiche dune riempite dal mare in una discarica di plastica. Di fatto stiamo battendo un’area archeologica: “Tra la sabbia puoi ancora trovare…

(Scarica il PDF per continuare a leggere)