Cook_inc. 17 – Marzo 2017

20,00

Cook_inc. è giunto al numero 17. Metterci sempre la faccia, confrontarsi e andare contro corrente: in questa uscita, lo confessiamo, forse un po’ più del solito, Baudelaire docet. Un elogio alla carne e una pole position anti-vegana? Niente di tutto ciò; con i tempi che corrono probabilmente un Elogio alla Follia, questo sì! Perché il nostro viaggio, un po’ proteico, narra di cuochi, i loro ristoranti e il loro rapporto con il territorio: un percorso in cui il ruolo dell’elemento carne e non carne, selvaggina e non, avrà il compito di narrarvi questo insolito percorso.

Nessun macello splatter dalle pareti intrise di sangue Saw-l’Enigmista style, né cacciatori molto British con segugi fieri al seguito né tantomeno un arroccamento in difesa degli allevamenti intensivi, anzi! Il nostro percorso carnivoro si snoda per tutta l’Europa: sulla scia della Cucina Nordica, alla scoperta delle realtà ristorative di Trondheim, nel cuore della Norvegia, dove i cibi biologici e sostenibili la fanno da padroni; si passa all’estremo ovest, nel Portogallo, a fare la conoscenza del giovane Pedro Pena Bastos, amante delle frollature e fermentazioni, un vero e proprio “chef di prodotto” che sa sfruttare al meglio ciò che il territorio circostante gli offre. Sulle verdi colline del Collio passiamo da Antonia Klugmann, in un’oasi friulana di pace interiore, dove la  giovane chef stellata coniuga con maestria una cucina gourmet con le influenze dei vicini di casa sloveni.

Con eleganza, tra caprioli, cervi, daini e cinghiali, il neo dottore Massimo Bottura ci spiega l’importanza dell’uso della selvaggina “km 0” nell’ideazione dei suoi piatti tra tradizione e innovazione. E una nuova Volkswagen perché no? Nel cuore della Germania industriale, sede della famosa casa automobilistica tedesca, tra i grattaceli fumosi di Wolfsburg, Sven Elverfeld del Ristorante Aqua propone Lumachelle e Paté di cinghiale di primissima qualità: “un’ultima cena” di leonardiana memoria prima di tornare a casa con una nuova macchina. A suon di ciccia e rock & roll, voliamo nelle terre del Chianti all’Antica Macelleria Cecchini per concederci un convivio carnivoro al 100%: dal banco alla tavola, dal Sushi del Chianti all’Hamburger, dal Musetto in terrina alla Costata succulenta degna di essere ritratta assieme alla Gioconda. Nel cuore della Ville Lumière c’è poi un cuoco che sa muoversi con maestria tra i più svariati tagli di carne ma che di questa non vuole poi tanto sapere: prendiamo la navicella spaziale e atterriamo nello stellato Pianeta Saturne di Parigi dove Sven Chartier si giostra tra verdure di stagione, capesante, merluzzo e ostriche.

Continuiamo narrandovi la storia di Samuele del Carlo, atipico sommelier di Atman a Villa Rospigliosi nei pressi di Lamporecchio (PT), il quale in una coinvolgente narrazione enologica placherà la vostra sete e saprà stupirvi con i più azzardati abbinamenti tra vino e cibo.

Tante altre sono le storie che vogliamo raccontarvi sul nuovo numero di Cook_inc. 17. Sole tiepido e aria di primavera: non resta che mettersi a leggere all’aperto per poi provare anche le numerose ricette proposte in questa nuova uscita.

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg