Cook_inc. 12 – Luglio 2015

20,00

Tempo d’estate e tempo per Cook_inc di proporvi un numero (quasi) tutto al femminile. Il racconto di donne, ma anche di donne e di uomini insieme, in cammino, mai fermi, che con entusiasmo e duro lavoro hanno creato il loro posto, un angolo da cui osservare e dire qualcosa secondo una prospettiva personale e originale.

Si comincia con Anita Klemensen, che ci accoglie nel suo cottage nel bosco, anima rock alla scoperta continua della buona materia prima, per poi proseguire con Adeline Grattard e lasciarsi affascinare dalla fusione della cucina francese e dell’elemento orientale e dalla infusione di preziosi tè. E quindi avanti, all’incontro con Pia Leòn, sguardo che ti inchioda e determinazione (da subito un clamoroso successo) di portare Lima nel cuore dell’Europa, a Londra. Nel nostro profondo sud è all’ opera invece Marianna Vitale, spirito latino, che mischia suggestioni popolari a tecniche contemporanee e alla cura per i piatti. E ancora in Italia, ma risalendo la penisola, Stefano Baiocco e il suo Hortus conclusus: un tripudio di erbe e perizia sulle sponde del lago di Garda. A Firenze, scrutando l’Arno da lassù, Entiana Osmenzeza ci racconta di quanto la tenacia e la voglia di imparare, uniti a intuito e talento, siano praticamente inarrestabili, come un fiume in piena.

Puntiamo a questo punto dritti verso l’Inghilterra e ci troviamo ospiti di Beth e Tom: lui maestro dei fornelli, dispensa delizie nel bistellato pub The Hand and Flowers, lei scolpisce in levare la materia. Ancora due donne e stavolta siamo a New York: Pamela Yung e Daniela Soto-Innes. Una cucina che è tradizione (dei loro rispettivi paesi) reinterpretata alla luce del Usa style; a tutto ciò si unisce la voglia di arrivare, perché a New York le ragazze crescono in fretta, non c’è tempo da perdere.

E poi loro, le donne che di vino parlano e vivono. Il ritratto (scritto e disegnato) di 9 “ragazze del vino” e delle loro avventure nelle sale più prestigiose di Parigi. Ma la strada è lunga e, prima della fine del viaggio, ci porta in Asia. Corea. Nei templi Buddisti la venerabile monaca Dae-Ahn prepara con rigore e cura i pasti: la regola vuole che si mangi esattamente la quantità di cibo necessaria, fino all’ultimo chicco di riso, né più né meno. Si impara la misura e la disciplina.

Cook_inc si conclude per questo numero con l’antico Giappone, terra di libagioni imperiali, il suo alfabeto gustativo, l’umani e la gratitudine che segue alla meraviglia della scoperta: itadakimasu!

Godetevi le suggestioni di questo numero estivo e buon viaggio!

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg