Testo di Lodovica Bo

Foto di Domingo Communication

La Vita è Bella, e lo è ancor di più mangiando e bevendo bene. L’immaginario della “bella vita” e del “bel paese” viene iconicamente rappresentato da nuvole e cielo azzurro, come a dire che, nonostante la pandemia e la crisi, la vita è bella per davvero. Inaugurato in questo momento di difficoltà storica, La Vita è Bella è l’ambizioso progetto di Roberto Chemello di riportare la bottega di qualità in città. Lo store di Milano è solo il primo del brand, che vede nel suo futuro il franchising in alcune delle città fulcro del turismo italiano e auspicabilmente all’estero (Europa e USA). Oggi l’e-commerce è attivo e su Milano il delivery arriva direttamente con l’Ape brandizzata.

Si sa, il cibo è convivialità e fonte di felicità, ma anche specchio di una cultura. Cultura, quella italiana, che si fa portatrice di infinte tradizioni, ciascuna delle quali ha una sua storia. È infatti questo l’intento di La Vita è Bella, portare nelle case dei consumatori i prodotti ricercati e artigianali, con un twist d’imprenditorialità e innovazione: brandizzati La vita è bella. A mettere la testa, ma soprattutto il gusto per la selezione, è Luca Canale, esperto selezionatore di prodotti di nicchia e di alta qualità e come tutti i grandi gourmand resta sul semplice quando si tratta di mettere sul podio il cibo del suo cuore: la pizza.

Il primo amore con la gastronomia?

Avevo 13 anni e con la mia famiglia eravamo in un viaggio di ritorno da Roma, mio padre, da sempre appassionato di gastronomia, ha deciso di fermarsi a Baschi da Gianfranco Vissani, chef patron di Casa Vissani: lì è avvenuta la magia, una vera e propria illuminazione!

Perché la scelta di questo lavoro?

Dapprima è nato l’amore per il mondo della ristorazione e poi per i prodotti, perché volevo capire ciò che c’era dietro ogni piatto. La scelta nasce dalla forte passione per questo mondo; la ricerca dei prodotti ne è una diretta conseguenza. Il mio percorso professionale è frutto di tanta esperienza, data dalla sperimentazione di tantissimi ristoranti mista alla curiosità e all’approfondita ricerca verso i prodotti. È un mondo immenso, fatto di passioni e continue scoperte e per me è un percorso in continua evoluzione, perché ogni giorno imparo qualcosa.

Il concept di La vita è bella?

La Vita è Bella nutre il desiderio di ricreare la bottega di un tempo. Vogliamo che il target sia ampio e accessibile, ma sempre con un occhio rivolto verso la ricerca dell’eccellenza, del Made in Italy e del piccolo produttore. Non vogliamo essere elitari, cerchiamo di essere accessibili, ma di qualità.

Quali i parametri per fare scouting?

Faccio ricerca partendo dai prodotti: prima capisco che prodotto voglio cercare, poi ricerco le tipicità (zone di produzione/IGP/DOP), restringendo infine il cerchio alla ricerca dei fornitori. Cerco di prediligere sempre piccoli produttori. In Puglia, ad esempio, ho scovato una piccolissima produzione di pasta: sono madre e figlia che fanno le orecchiette a mano.

Prediligi più realtà artigianali?

Sì, il bello di lavorare con fornitori medio-piccoli è quello di avere anche un controllo costante del lavoro e dei prodotti; e allo stesso tempo sapere di potersi fidare che il prodotto finale sia stato pensato e realizzato in un’ottica sostenibile. Diamo molto risalto ai nostri produttori, dedicando loro una specifica comunicazione, sia sul sito che in negozio. I progetti non finiscono qui, La Vita è Bella ha infatti un’anima eclettica e si vuole misurare su diversi fronti. Nasce così la collaborazione con Lorenzo Cogo, chef stellato di El Coq, che dopo aver assaggiato numerosi prodotti de La Vita è Bella, ne ha selezionati alcuni creando 10 ricette (che saranno disponibili sul sito del negozio), che i clienti potranno riprodurre a casa.

Lorenzo Cogo & La Vita è Bella

Come e perché nasce la collaborazione con Luca Canale? 

Con Luca siamo amici da tanti anni, ci siamo conosciuti all’età di 20 anni, frequentando amici comuni e facendo tanta festa insieme. È sempre stato uno dei miei migliori clienti e soprattutto apprezzo la sua sincerità quando assaggia i miei piatti così da poter migliorare

Credi sia importante oggi per uno chef far conoscere al cliente l’origine dei prodotti e la storia dietro a quello che si mangia?  

Certamente, è giusto che il cliente comprenda che dietro a un singolo prodotto o a un piatto ci sia una grande selezione, qualità e una storia fatta di persone e tanto lavoro. 

Qual è il tuo prodotto preferito de La Vita è Bella? 

Sono tutti buoni, faccio fatica a scegliere però sono rimasto colpito dai sott’oli, in particolare i mini-porcini dal Piemonte, che oltre ad essere buoni, sono anche belli da vedere e da utilizzare in un impiattamento. 

Qual è il tuo piatto del cuore tra quelli realizzati nelle video ricette?

Un piatto che sicuramente mi è rimasto nel cuore è l’astice con composta di peperoni al peperoncino e il caviale di salmone. Molto semplice da realizzare ma sicuramente un grande piatto.

Astice con composta di peperoni al peperoncino e caviale di salmone

La Vita è bella
C.so Venezia 6 – 20121 Milano
T +39 02 5002 0975 – Numero verde: 800 946 926
milano@lavitaebella.shop
Orario continuato Lunedì – Domenica: 10.00 / 20.00


Ordini online in tutta Europa:

 https://lavitaebella.shop oppure contattando direttamente il negozio entro le ore 18.00 per consegna in giornata