Sang-Hoon Degeimbre

2,00

Cook_inc. 23

L’air du temps

Incontro con un creatore brillante e sensibile ai problemi del nostro tempo.

  • Testo e foto di Amélie Vincent

Il ricercatore americano Chad Frischmann, direttore del progetto Drawdown contro il cambiamento climatico, lo ricordava di recente: un terzo delle possibili soluzioni per il futuro del pianeta dipendono direttamente dal sistema alimentare. Nella catena dei consumi, il ristorante gastronomico rappresenta una zona di spreco estremo, dove si butta circa il 70% degli alimenti impiegati. La cucina ha quindi una grossa responsabilità per il futuro del pianeta. E i più grandi cuochi ne sono consapevoli. Nel cuore della campagna belga, in una fattoria circondata da cinque ettari di orto, lo chef Sang-Hoon Degeimbre, due stelle Michelin, ha già messo in atto la maggior parte delle soluzioni ecologiche, grazie a una cucina a zero rifiuti organici, un utilizzo del 100% della produzione dell’orto e un attento sistema di fermentazione…

 

(Scarica il PDF per continuare a leggere)